RdC: per non perdere i pagamenti rinnovo ISEE entro il 31 gennaio

RdC: rinnovo ISEE 2021 per non perdere i pagamenti

06/01/2021

Anche quest’anno il Reddito di Cittadinanza del Movimento 5 Stelle continuerà a sostenere economicamente le famiglie in difficoltà! Ma con il termine dell’anno fiscale scade la dichiarazione ISEE 2020. Per continuare a ricevere regolarmente i pagamenti sarà necessario rinnovare la DSU per l’ISEE 2021 entro il prossimo 31 gennaio! Ma in che modo i pagamenti percepiti finora incidono sul reddito familiare?

Scatta l’obbligo per i percettori del Reddito di Cittadinanza di aggiornare i dati della propria condizione economica. A ricordarlo ai beneficiari è proprio l’INPS con il comunicato del 4 gennaio 2021, in cui si ribadisce la necessità di rinnovare la DSU per l’ISEE 2021 entro il prossimo fine mese. La nuova dichiarazione ISEE 2021 sarà valida fino al 31 dicembre 2021, dunque l’appuntamento per il rinnovo sarà a gennaio prossimo.

Nuovo ISEE 2021: cosa cambia per i percettori del RdC?

Nessun cambiamento per quanto riguarda le ricariche di gennaio 2021 che, riferendosi ai redditi di dicembre 2020, rimarranno invariate sia come importo che come data prevista di accredito. Invece a partire da febbraio 2021 potrebbero verificarsi variazioni dell’importo del beneficio, in base alla variazione del reddito familiare tra l’anno fiscale 2019 e 2020.

E cosa accade per i beneficiari che, ad esempio, hanno cominciato a percepire il RdC a gennaio 2020? Le somme percepite durante il precedente anno fiscale andranno a fare cumulo sul reddito familiare dichiarato nell’ISEE 2021? In effetti sembra che il RdC faccia reddito ai fini ISEE, ma ciò non dovrebbe avere effetti sull’importo mensile percepito come RdC. Tuttavia la variazione avrà effetto per tutte le altre prestazioni per cui è richiesta la dichiarazione ISEE 2021 (es. tasse universitarie, bonus, etc).

Vuoi sapere l’importo della ricarica di febbraio 2021?

Fai il test su Reddito di Cittadinanza App con i dati del nuovo ISEE 2021!

Come vedere lo stato della domanda e il saldo carta RdC

Il modo più facile per controllare l’esito della domanda e il saldo della carta RdC è scaricare Reddito di Cittadinanza App per Android sul proprio smartphone. Unisciti ad una community di migliaia di utenti che usano l’app per visualizzare gli aggiornamenti e tenere sotto controllo le proprie spese!

In alternativa si può accedere alla propria area personale del sito INPS oppure attraverso il sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza utilizzando le credenziali SPID. Attraverso questi due portali si può visualizzare sia lo stato della domanda che il saldo disponibile sulla carta RdC.

Accedendo all’area personale del sito Poste Italiane e selezionando “Carta RdC”, oppure telefonando al numero verde di Poste Italiane 800.666.888 è possibile conoscere il saldo disponibile sulla carta RdC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *